Titoli nobiliari e cavallereschi

La posizione del Registro Araldico Italiano circa i titoli nobiliari, gli ordini cavallereschi e le onorificenze è la seguente: TITOLI NOBILIARI Saranno aggiunti all'intestazione dei cittadini stranieri i titoli nobiliari riconosciuti nei loro paesi di appartenenza. Dal 13 maggio 2020 non saranno più aggiunti all'intestazione dei cittadini italiani eventuali titoli nobiliari o alias. ORDINI CAVALLERESCHI...

Arme irregolari

In araldica è tradizione considerare arme "irregolari" gli stemmi che non rispettano alcune regole basilari di questa disciplina. Come riporta l'Enciclopedia Araldico-Cavalleresca di Giovan Battista Crollalanza: “Diconsi irregolari le arme che sono composte contro le regole dell'arte araldica, vale a dire che hanno colore su colore o metallo su metallo. Gli araldisti le distinguono in dimandanti...

Lairds e lairdships

Definizione Con il termine Laird in Scozia si indica un nome generico per i possessori di una proprietà, che equivale alla condizione di esquire in Inghilterra. Tuttavia questa dignità è posseduta solo da chi ha ricevuto il riconoscimento ufficiale dal Lord Lyon. Quindi il titolo Laird seguito dal nome del territorio è simile ai predicati...

Prove nobiliari e sezione storica

Come da modifica dell'articolo 4 del regolamento del RAI, ai fini della registrazione del proprio emblema nella sezione storica del registro (Stemmi Noti e Riconosciuti) valgono come prova documentaria i decreti o le lettere di ammissione rilasciate da ordini cavallereschi (riconosciuti da uno stato sovrano) che richiedono prove di nobiltà, almeno centenaria, per essere ammessi...